aAccademia

L'articolo è stato aggiunto al tuo carrello

aAccademia

18,00
aggiungi al carrello (cod: 9788897523376)
cartaceo, ISBN 9788897523376
4,49
aggiungi al carrello (cod: 9788897523383)
PDF 1.6 MB, ISBN 9788897523383
4,49
aggiungi al carrello (cod: 9788897523383)
EPUB 2.2 MB, ISBN 9788897523383
Antonio Pizzo
Neodrammatico digitale Scena multimediale e racconto interattivo
collana Mimesis Journal Books
anno di pubblicazione 2013
pp. 232
ISBN cartaceo 9788897523376
ISBN pdf 9788897523383
ISBN epub 9788897523383

Il volume propone una ricognizione sul tema della drammaturgia alla luce dell’evoluzione dei linguaggi informatici e delle tecnologie digitali negli ultimi tre decenni. In particolare, il saggio analizza alcune nozioni chiave della scrittura drammatica e guida il lettore in un percorso tra la scrittura scenica multimediale e la drammaturgia delle procedure algoritmiche. La drammaturgia, intesa come arte di progettare e scrivere lo spettacolo, non è immune dai cambiamenti causati nel mondo della comunicazione dall’affermazione dei nuovi media digitali e interattivi. Il saggio individua i punti fondamentali di questa contaminazione, accompagnando gli elementi teorici con moltissimi esempi pratici.


Professore di Teatro e Multimedia e Drammaturgia Procedurale al DAMS dell’Università di Torino. Ha diretto il Master di Scrittura per prodotti audiovisivi del Virtual Reality & Multi Media Park di Torino e codirige il progetto Officine Sintetiche (www.officinesintetiche.it). Ha scritto Materiali e macchine nel mondo di Remondi e Caporossi, Napoli, IUO, 1992; Il giardino dei ciliegi di Cechov per Peter Brook, Pisa, ETS, 2004; Scarpetta e Sciosciammocca. Nascita di un buffo, Roma, Bulzoni, 2009.

Instagram INSTAGRAM