aAccademia

L'articolo è stato aggiunto al tuo carrello

aAccademia

34,00
aggiungi al carrello (cod: 9791255000051)
cartaceo, ISBN 9791255000051
9,99
aggiungi al carrello (cod: 9791255000068)
PDF 270.7 KB, ISBN 9791255000068
Alessandra Maglie
Deirdre McCloskey: economista femminista, libertaria e post-moderna Una biografia intellettuale

È disponibile gratuitamente per il download il file con le trascrizioni delle conversazioni private e degli interventi pubblici citati nel volume, qui sotto nella sezione ''Capitoli''.

anno di pubblicazione 2022
pp. 528
ISBN cartaceo 9791255000051
ISBN pdf 9791255000068

Docente di economia, storia, letteratura inglese e comunicazione presso l’Università dell’Illinois, Chicago, in Deirdre McCloskey convivono, senza apparenti forzature o sostanziali contraddizioni, l’esperienza transgender, una opzione filosofico-politica di segno libertario e una appartenenza religiosa nella forma confessionale della Chiesa episcopale. Convinta fautrice della teoria dello “Stato minimo”, la sua strenua difesa delle virtù borghesi appare controcorrente rispetto al mainstream accademico, così come controcorrente è il suo approccio eterodosso agli studi di teoria economica. Nondimeno, la sua apologia del capitalismo, fondata su un’articolata teoria morale, presenta aspetti interessanti che interagiscono con diversi temi costitutivi il panorama economico e politico contemporaneo. Lo scopo di questo studio, che assume la prospettiva di una biografia intellettuale, è quello di fornire un resoconto della vicenda sia personale sia scientifica dell’autrice, individuando le fonti e i dibattiti in cui s’inserisce, e ponendo al centro dell’attenzione la prospettiva di genere, connessa al discorso etico, economico e politico, che McCloskey offre ai suoi lettori.


Alessandra Maglie ha conseguito la laurea magistrale nel 2016 presso l’Università degli Studi di Torino. Dopo gli studi su Hannah Arendt, Simone Weil e Günther Anders, a cui ha dedicato le tesi triennale e magistrale, i suoi interessi di ricerca si sono spostati dalla filosofia politica alla storia delle idee. L’interesse per le tematiche di genere la porta a conoscere e studiare la figura e l’opera di Deirdre McCloskey a cui ha dedicato le sue ricerche negli anni del dottorato. Si è addottorata nel 2021 presso le Università di Torino e Firenze in Mutamento Sociale e Politico, e insegna oggi nelle scuole secondarie superiori.

Introduzione
1. Etica e mercato: è necessario “moralizzare” il capitalismo?
2. L’oggetto della ricerca. Deirdre McCloskey e la trilogia borghese
3. Gli scopi della ricerca
4. Metodologia e schema argomentativo

Parte prima (1942-1983) Milieu intellettuale
1. Gli anni di formazione
1. Il milieu famigliare
2. A Life in Pink
3. «A Joan Baez-style marxoid»
2. Una nuova storia dell’economia
1. «The decade so attractive to the authoritarian personality»
2. Graduate school, 1965-1969
3. «Give us the data and we will finish the job»: il positivismo a Harvard
4. Robert Fogel e i primi anni a Chicago
3. Gli anni di Chicago
1. La scuola di Chicago
2. «An apostate positivist»
3. «The achievements of the cliometric school»
4. Insegnare economia: The Applied Theory of Price

Parte seconda (1983-1999) La retorica dell’economia e il crossing di genere
4. La svolta epistemologica
1. The Rhetoric of Economics
2. Dalla ‘retorica della finzione’ alla retorica dell’economia. Implicazioni morali dell’approccio retorico
3. Dal paradigma neoclassico all’epistemologia eterodossa. Implicazioni politiche dell’approccio retorico
4. The McCloskey critique. La ricezione di The Rhetoric of Economics
5. Crossing
1. Il gender crossing: aspetti biografici
2. Happy Endings. Il crossing come raccordo tra biografia individuale e vita intellettuale
3. «Economics is a macho discipline». McCloskey e la feminist economics
4. I vizi degli economisti, le virtù della borghesia
Parte terza (2000-presente) La trilogia borghese. Intermezzo
6. The Bourgeois Era
1. The Bourgeois Virtues
2. Bourgeois Dignity
3. Bourgeois Equality
4. La ricezione dell’opera
7. Questioni di storia economica e di economia politica
1. Il capitale e le idee
2. Sulla concezione materialistica della storia
3. Fede, mercato e morale
4. Disuguaglianza e povertà: il dibattito con Thomas Piketty
8. Liberalismo (e dintorni)
1. Dal neoliberalismo al liberalismo classico
2. Liberalismo e comunitarismo
3. Individuo e società: tra liberalismo, comunitarismo e pensiero repubblicano
4. Libertà e coercizione: tra conservatorismo e pensiero libertarian
9. Borghesia e intellettuali
1. Virtù (e vizi) borghesi
2. Borghesia e letteratura
3. Intellettuali contro la borghesia
4. Ideologie
Conclusione. Verso una economia umana
1. La “humanomics” come antidoto al “felicismo”
2. “Free-market feminism”?
3. “In soccorso” dell’ordine liberale: desiderata per una ricerca futura
Appendice
Postilla. Riflessioni attorno alla pandemia di Covid-19
Cronologia della vita e delle opere
Bibliografia
Ringraziamenti

Conversazioni

pdf 270.7 KB

conversazioni_Deirdre McCloske 0,00
download

Instagram INSTAGRAM