aAccademia

L'articolo è stato aggiunto al tuo carrello

aAccademia

16,00
aggiungi al carrello (cod: 9788831978729)
cartaceo, ISBN 9788831978729
4,99
aggiungi al carrello (cod: 9788831978743)
PDF 1.3 MB, ISBN 9788831978743
Per una filologia della vita Studi su Apollineo e Dionisiaco di Giorgio Colli
a cura di Giulio M. Cavalli, Riccardo Cavalli

collana Quaderni colliani
anno di pubblicazione 2020
pp. 160
ISBN cartaceo 9788831978729
ISBN pdf 9788831978743

I contributi del secondo numero dei Quaderni Colliani cercano di restituire la ricchezza e la varietà degli scritti postumi raccolti in Apollineo e dionisiaco.
Frutto di un seminario tenutosi all’Università di Torino nel 2018 (30-31 ottobre), il presente volume enuclea le considerazioni di Colli sulla filologia, l’arte, la politica, la storia e sulle origini della filosofia, così come l’influenza delle sue letture di Kant, Schopenhauer e Nietzsche. Cardine del libro è l’estensione del campo d’azione della filologia alla vita nella sua interezza. Il logos di cui è questione, infatti, non è solo la parola scritta, ma il “discorso” della vita, l’espressione di altre interiorità che vengono conosciute nella loro intima e nascosta natura. In questo senso, la filologia della vita che Colli qui propone è un metodo di indagine che prima ancora dell’analisi testuale esplora l’affinità che lega il lettore e l’autore e, in ultima istanza, i membri di una stessa comunità.


Università di Bologna
Docente presso IISS “Paciolo-D’Annunzio”, Fidenza, PR

Instagram INSTAGRAM