aAccademia

L'articolo è stato aggiunto al tuo carrello

aAccademia

15,00
aggiungi al carrello (cod: 9788831978118)
cartaceo, ISBN 9788831978118
GRATIS
download
PDF 551.2 KB, ISBN 9788831978125
Metamorfosi dei Lumi 9 Segni e metafore dell’Infinito nell’epoca classicistico-romantica
a cura di Chiara Sandrin

collana Metamorfosi dei Lumi. Ricerche interdisciplinari tra Sette e Ottocento
anno di pubblicazione 2019
pp. 160
ISBN cartaceo 9788831978118
ISBN pdf 9788831978125

Nel contesto dell’ampio rivolgimento politico e culturale che caratterizza il tardo Settecento europeo, il concetto di infinito, nella sua riconsiderazione in ambito matematico-scientifico, estetico-filosofico e poetologico, emerge come argomento particolarmente significativo all’interno di un dibattito che riguarda più in generale la crisi del principio basilare della filosofia settecentesca, ossia la fiducia nel principio regolativo della ragione.
I saggi raccolti nel presente volume affrontano alcuni nodi tematici di questo dibattito, sulla base dell’analisi del concetto di infinito in autori particolarmente rappresentativi della cultura filosofica e letteraria francese, tedesca e italiana.


università di Torino.

Instagram INSTAGRAM