• ultime uscite
  • collane
    • AAC – Arti | Architettura | Città studi, temi, ricerche
    • Collana dell'Associazione Italiana di Linguistica Computazionale
    • La Biblioteca di «Historia Magistra»
    • Mimesis Journal Books
    • Il teatro della memoria
    • «Diálogos» Incontri con la cultura giuridica latino-americana
    • Tutto era musica
    • Novellieri italiani in Europa
    • Initia Philosophiae
    • Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane
    • Metamorfosi dei Lumi. Collana di Ricerche Interdisciplinari tra Sette e Ottocento
    • Centro interdipartimentale di scienze religiose dell'Università di Torino
    • Biblioteca di Athena Musica
    • Scritture disegnate in biblioteca
    • Psicologia e Psicodiagnostica Clinica
    • FIERI
  • riviste
  • filosofia
    psicologia
  • religione
  • scienze sociali
    economia
    diritto
  • linguistica
  • scienze pure
  • scienze applicate
    medicina
    management
  • arti
    architettura
    musica
    arti performative
  • letteratura
  • storia
    geografia
Forma breve
a cura di
Daniele Borgogni, Gian Paolo Caprettini, Carla Vaglio Marengo

Il presente volume è uno degli esiti di un convegno internazionale che si è tenuto presso l’Università di Torino dal 7 al 9 aprile 2014.
L’idea di organizzare un convegno sulla “forma breve” è nata, da un lato, dalla rilevazione della costante presenza della forma breve in ogni epoca e ambiente culturale, attestata e documentata nel tempo, impegnata nella creazione di forme essenziali e minime di grande e illimitata potenzialità germinativa; dall’altro, come segnalazione di un processo creativo, di un concetto operativo, di un ‘fare’ artistico in atto, che opera producendo, con inesauribile dinamicità e vigore, riscritture, ricombinazioni, incroci, ibridazioni e rifunzionalizzazioni dei suoi elementi costitutivi nei vari generi e modelli. Sempre ponendosi non quale episodica, occasionale e improvvisata creazione o esercizio di stile, ma piuttosto come necessario e strategico, spesso rivoluzionario, strumento di creazione artistica, a un tempo unicum e multiplo, “originale” e replica.
Con la convinzione che la dinamicità, la vitalità, l’insorgenza del nuovo e insieme la permanenza e la tenuta della forma breve come istanza ricorrente e ineludibile siano da sottoporre a una costante riconsiderazione e verifica critica, il convegno ha inteso offrire l’occasione per una rinnovata analisi e discussione, di cui il volume ora presentato è concreta testimonianza.
anno di pubblicazione 2016

cartaceo 664 pp

9788899200916 38,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788899200916)

pdf 2.9 MB

9788899200923 GRATIS
aggiungi al carrello (cod: 9788899200923)